40 borse di studio di ricerca La Caixa assegnate a studenti di biomedicina

Borse di studio La Caixa 2011

Il Ministro della Scienza e dell'Innovazione, Cristina Garmendia, e Dtor. Il generale di La Caixa, Joan María Nin, è stato molto soddisfatto lunedì 18, a Barcellona, ​​alla consegna ufficiale del Assegni di ricerca che sono stati assegnati a un totale di 40 studenti di Biomedicina, per consentire loro di partecipare agli ambiziosi progetti di istituzioni spagnole come il Centro nazionale di ricerca sul cancro, l'Istituto di ricerca biomedica, il Centro nazionale di biotecnologia e il Centro di regolazione genomica, come annunciato da La Caixa sul proprio sito web.

Secondo Garmendia, con questi aiuti si intende scoprire talenti della ricerca che possono essere competitivi nella loro area, oltre a diventare i migliori ambasciatori per la Spagna, facendo riferimento alla squadra di studenti nazionali che sono stati selezionati per dette borse di studio. Ha sottolineato che stiamo vivendo un periodo difficile e che è molto importante, anche in questi tempi, avere programmi di ricerca di qualità. I nostri valori hanno dovuto competere con studenti di tutto il mondo.

La buona notizia continua con partecipazione ai dati forniti nelle tre edizioni finora convocate. Sebbene nella sua prima sede siano state raggiunte circa 775 domande, questo numero è cresciuto esponenzialmente fino a oltre 1400. Vale anche la pena notare che c'è ancora un ultimo chiamare, quella del 2012, in cui si prevede anche un notevole aumento del numero delle domande. In totale, l'istituto finanziario La Caixa avrà investito alla fine di detto programma Assegni di ricerca, un totale di 18,4 milioni di euro.

Gli studenti che avranno conseguito quelli di questa edizione 2011 avranno un totale netto mensile di 1500 euro per 24 mesi, e 1700 per i successivi 24 mesi rimanenti. Avranno anche le spese di viaggio coperte.

Immagine: La Caixa


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.