Fasi della lettura

Fasi della lettura

Quando parliamo di lettura possiamo farlo facendo riferimento a tre diverse tipologie di essa. Il primo sarebbe quello in cui abbiamo un libro, un romanzo o una storia come strumento, in cui la lettura è fatta principalmente come tempo libero alla ricerca di intrattenimento e divertimento. Questa lettura è rilassata e calma perché non si tratta di memorizzare nulla ma di divertirsi. Nel secondo tipo citiamo anche il verbo leggere per riferirsi alla lettura che diamo alla stampa, l'etichetta di qualsiasi pubblicità, propaganda, una rivista, ecc. In questa lettura cerchiamo di informarci su qualcosa in particolare, di indicare il prezzo di qualsiasi prodotto o semplicemente di leggere le caratteristiche dell'ultimo modello di iPhone che si trova sul mercato, ad esempio. E come ultima opzione, ed è quella su cui ci concentreremo in questo articolo, ci riferiamo alla lettura come processo o metodologia di studio.

Quando ci riferiamo a quella lettura che facciamo di uno specifico argomento di studio, lo si deve fare differenziandone fasi al fine di ottenere un maggiore apprendimento della materia in esame. Questa metodologia di studio è una delle più utilizzate da sempre nelle scuole, negli istituti e nelle università, poiché è il più efficace quando si tratta di acquisire conoscenze e svolgere un apprendimento significativo da parte dello studente di concetti e dati da memorizzare. Ecco perché di seguito evidenziamo ciascuna di queste fasi e riassumiamo molto brevemente in cosa consiste ciascuna di esse.

Fase 1: Pre-lettura

ragazzo che legge

Nella pre-lettura, la prima cosa che faremo è rispondere mentalmente al domande che escono prima di leggere l'argomento e semplicemente girando le pagine: Di cosa si tratterà?Quante date bisogna studiare? Quanti di questi concetti saranno i più rilevanti? eccetera. Questa fase della lettura si vede molto bene nei libri di testo degli alunni delle scuole elementari. Sono le domande preliminari che il docente pone ai propri studenti semplicemente leggendo il titolo dell'argomento da trattare. Cosa ottieni da questo? Scopri le conoscenze precedenti che lo studente ha sull'argomento di studio che imparerà in seguito e dai una breve idea di ciò che troverà nella materia che inizia.

Questa fase differisce dalle altre in quanto la sua lettura è veloce, agile e non ha soste né cercare di capire il testo né scrivere nulla su un foglio di carta o sul bordo di ciò che leggiamo. Leggeremo e riprenderemo semplicemente le singole parole per avere una breve idea di cosa approfondiremo in seguito.

Fase 2: Lettura critica del testo

Una volta terminata la pre-lettura o fase 1, quello che faremo è rileggere il testo, ma questa volta capire quello che ci viene detto e fermandoti ogni pochi paragrafi per capire l'argomento di studio.

In questa fase di lettura faremo un'analisi strutturale di esso e apprendimento significativo. Se necessario, e quasi obbligatorio, utilizzeremo uno strumento di sottolineatura per evidenziare i concetti più importanti. In questo modo, una volta terminata questa fase della lettura, a colpo d'occhio, potremo differenziare concetti base da altri più secondari, date specifiche da altre poco importanti e definizioni letterali di semplici commenti che l'autore di l'argomento o il libro si riferisce a un punto specifico.

È la fase più importante della lettura, perché in essa comprendiamo ciò che leggiamo, prestando attenzione a ciò che ci viene detto e mettiamo tutta la nostra concentrazione su quel nuovo apprendimento che stiamo studiando. Anche così, sebbene sia il più importante, non dobbiamo ignorare gli altri due o iniziare con questo. Attento!

Lettura completa: capisci cosa leggi
Articolo correlato:
Lettura completa: capisci cosa leggi

Fase 3: Post-Lettura

coppia che studia

Una volta fatta una lettura leggera e una molto più profonda e critica, quello che faremo dopo è analizzare ciò che è stato letto. Per questo ci aiuteremo a vicenda note, riassunti, diagrammi e altri strumenti per catturare le cose più importanti che abbiamo letto. In questo modo assicureremo i termini, riorganizzeremo le idee e avremo uno script che ci aiuterà a studiare tutto ciò che abbiamo letto ed estratto dall'argomento.

Aiutatevi in ​​questa fase di lettura di matite colorate, penne di diverse tonalità, ecc., in modo da differenziare i diversi tipi di dati che possiamo trovare in un argomento di studio: date, concetti importanti, concetti secondari, spiegazioni, ecc.

Va da sé che per un buon metodo di studio è importante svolgere ognuna delle fasi fin qui viste e che non bisogna assolutamente saltarne nessuna, come abbiamo detto prima. Tutti, nell'ordine, favoriscono lo studio e l'apprendimento. Questo tipo di apprendimento attraverso la lettura si impara di solito fin da piccoli, a scuola. In caso contrario, è consigliabile farlo perché vi servirà non solo in questo presente periodo di insegnamento, ma in periodi successivi: istituto, università, eventuali concorsi, ecc.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

7 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Dj yoguiman suddetto

    Da notare un'ottima informazione che la fase di Pre-lettura può essere ripetuta tutte le volte necessarie per adattarsi al testo, con più pratica di lettura questi processi vengono applicati più rapidamente ed è persino divertente ...

  2.   Jessica suddetto

    Le informazioni che ci dà sono state inutili, le fasi di lettura non sono quelle, sono confuse.

  3.   Oscar Noè Tèllez Villagòmez suddetto

    Bene, è una buona cosa, ma devono ancora aggiungere qualcos'altro come Cosa? E perché?

  4.   maria suddetto

    molto buono ... è qualcosa di molto ben riassunto

  5.   sandra suddetto

    ottimo quel concetto ci aiuta davvero a riflettere e ad imparare me e molto altro !!!!!!!!!!!!!!

  6.   Carlo Castillo suddetto

    Voglio il nome preciso delle fasi di lettura capisco che sono 3 ma non so cosa siano.. e i loro concetti… aiutatemi……

  7.   Fer Palomino suddetto

    è completo 🙂 se si sviluppa ulteriormente, ogni fase sarebbe più interessante