Qual è la differenza tra un assistente sociale e un assistente sociale?

Qual è la differenza tra un assistente sociale e un assistente sociale?

Sono diversi i profili professionali che operano nel ambito sociale, offrire sostegno alle persone che si trovano in situazioni vulnerabili. Tuttavia, ci sono profili che, sebbene sviluppino il loro lavoro nello stesso campo, differiscono per sfumature significative.

Come indica il termine stesso, il concetto di assistente sociale si riferisce all'assistenza. Questo è l'approccio adottato nell'esercizio di questa professione. L'assistenza diventa il mezzo di aiuto che caratterizza questo lavoro. Tuttavia, il linguaggio si evolve e, attualmente, il termine assistente sociale è usato di più per valutare il lavoro svolto da questo profilo.

Diversi modi di intendere l'aiuto

Generalmente entrambi i professionisti lavorano in team, fanno parte di vari progetti che si compongono di profili complementari. Tutti si sommano a un gruppo interdisciplinare, poiché la stessa realtà può essere affrontata da prospettive diverse. Dopo aver fatto una diagnosi di una situazione complessa, gli esperti sviluppano un piano di intervento per fornire un supporto adeguato a un gruppo o individuo specifico.

Ogni essere umano ha diritti e doveri nella società. Tuttavia, i diritti di una persona possono essere violati come se quel qualcuno fosse invisibile. Per questo l'assistente sociale si adopera per difendere le pari opportunità perché questa uguaglianza è anche la chiave dell'evoluzione di tutti. A volte si verifica un intervento come conseguenza di una situazione identificata, che fa sorgere un bisogno di aiuto. Ma la prevenzione è la chiave per promuovere lo sviluppo sociale e benessere.

Cosa studia un assistente sociale?

Questa è una delle differenze che possiamo trovare con il lavoro sociale. Non esiste un itinerario unico che permetta al professionista di svolgere questa responsabilità in un ente di assistenza specializzato. Il professionista può conseguire un titolo universitario, ma c'è anche la possibilità di scegliere un percorso di Formazione Professionale. Va precisato che alcuni profili studiano la Laurea in Servizio Sociale presso l'università. Ma la Formazione Professionale, che ha un approccio eminentemente pratico, offre anche opportunità di lavoro in questo campo.

I termini assistente sociale e assistente sociale mostrano la stessa realtà nella pratica della vita quotidiana. Vengono infatti utilizzati come fossero sinonimi nel linguaggio di tutti i giorni. Senza dubbio, la cosa più rilevante è l'accompagnamento di persone che si trovano in una situazione di rischio o vulnerabilità. Ma la lingua stessa mostra differenze significative. L'approccio adottato dal servizio sociale si allontana dal welfare originale per aumentare l'empowerment personale di chi, attraverso questo aiuto, ottiene altre risorse e strumenti.

In questo modo, la persona che riceve l'aiuto è protagonista del proprio processo di miglioramento a lungo termine. Sulla base di questo supporto, hanno nuove abilità per affrontare le situazioni e le difficoltà quotidiane.

Qual è la differenza tra un assistente sociale e un assistente sociale?

Benefici dell'azione sociale

L'azione sociale è essenziale per valorizzare il bene comune. E i servizi specializzati in questo settore promuovono il benessere. Pertanto, la principale differenza tra le professioni che analizziamo in questo articolo non risiede tanto nelle responsabilità assunte da ciascun lavoratore, quanto nell'evoluzione del linguaggio stesso nel corso della storia. Un'evoluzione che è a sua volta il riflesso di una trasformazione sociale e di una nuova sensibilità.

L'assistente sociale guida e accompagna individui o famiglie. E usa le risorse disponibili per fornire questo supporto. Chiunque ne abbia bisogno può contattare l'assistente sociale di zona per richiedere informazioni su un argomento specifico. Tuttavia, come abbiamo già commentato in questo articolo in Formazione e studi, il focus di questo aiuto è il non-welfare.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.